come ottenere un rimborso per il ritardo aereo

Rimborso ritardo aereo? Tranquilli, ci pensa Flycare!

A quanti di voi sarà capitato di sostare per diverse ore nel terminal dell’aeroporto a causa di un ritardo del proprio volo? Una situazione per niente piacevole, considerando anche le eventuali perdite delle coincidenze con altri voli già programmati che salteranno a causa del disagio subito.

In ogni caso nulla è perduto, poiché è possibile ottenere il rimborso per ritardo aereo con somme pecuniarie che variano dai 250 euro fino ai 600 euro in base alle diverse problematiche.

Una volta appurato i fatti e avendo dalla propria parte tutti i presupposti giusti per l’inoltro della pratica, è possibile avviare la procedura del rimborso per ritardo aereo attraverso due modalità. La prima è quella di seguire l’iter imposto dalle compagnie aeree presso gli uffici competenti con tempistiche estenuanti e risultati incerti; la seconda, invece, è affidarsi ad associazioni e agenzie online, come flycare.eu che potendo contare su uno staff competente e ben qualificato, porteranno a termine qualsiasi controversia con l’unico scopo di raggiungere il buon esito della pratica puntando all’indennizzo pecuniario più alto possibile.

Flycare offre la possibilità a tutti i suoi clienti di avere una tutela legale in caso di ritardo aereo di almeno tre ore, volo cancellato o imbarco negato, senza far sborsare neanche un centesimo nella fase inziale ai propri clienti. Questo tipo di agenzia è nata proprio a causa della difficoltà da parte dei passeggeri di tutelarsi e ricevere un adeguato rimborso da parte delle compagnie aeree che, ovviamente, rendono sempre tutto più difficile pur di non pagare i risarcimenti dovuti.

Il know-how dello staff di Flycare

L’esperienza acquisita sul campo ha insegnato alla squadra di Flycare a come interfacciarsi e a fare il muso duro contro le grandi compagnie, chiudendo pratiche legali con ottimi risarcimenti pecuniari. L’attività svolta da Flycare è reperire tutte le informazioni sul caso inerente al volo “compromesso”, avanzando delle ipotesi su quale strategia seguire per avere maggiori probabilità di successo e ottenere l’importo più elevato.

Avvalendosi di avvocati e personale specializzato in materia di diritto della navigazione aerea, il buon esito dell’operazione è quasi assicurato. Senza dimenticare che il cliente che si affida a Flycare non pagherà nessuna spesa legale perché questo importo sarà rimborsato direttamente dalla compagnia aerea.

Come fare per capire se è possibile chiedere il rimborso?

Per scoprire se si hanno i giusti presupposti per chiedere un risarcimento danni alla compagnia aerea è necessario compilare un apposito format nella sezione dedicata o eventualmente contattare lo staff di Flycare per maggiori delucidazioni. Un collaboratore comunicherà nell’immediato se, in quel caso specifico, si avrà diritto al risarcimento con l’eventuale importo che la compagnia aerea sarà costretta a sborsare.

Sono già centinaia le persone che, grazie alla competenza, all’impegno e al know-how di Flycare, hanno ottenuto rimborsi per ritardi aerei in tempi record, senza anticipare nulla e senza avere nessun tipo di preoccupazioni.

Basta solo compilare un modulo e conferire mandato all’agenzia, al resto ci pensa Flycare!

(Visited 8 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *